La Sanificazione dei tuoi ambienti

Assicura un trattamento sanificato delle camere e luoghi comuni della tua Struttura Alberghiera

Facciamo Chiarezza sui termini

Pulizia, Sanificazione, Disinfezione: si è comunemente portati a definire i termini in modo confuso e ad utilizzarli indistintamente come sinonimi, in particolare si ha la tendenza a definire come pulizia anche stadi di igiene più avanzati.

In realtà quando parliamo di “Sanificazione” intendiamo una serie di interventi mirati ad eliminare alla base qualsiasi batterio ed agente contaminante. La sanificazione si attua – avvalendosi di due fasi distinte: la Pulizia, ossia la detersione degli ambienti finalizzata a rimuovere lo sporco, e la Disinfezione con l’obiettivo di riportare il carico microbico entro standard di igiene accettabili ed ottimali. Le due fasi sono essenziali per poter effettuare un vero processo di sanificazione e l’uno non esclude l’altro. Una componente della disinfezione può essere anche un trattamento “Ozono” che evita l’utilizzo di prodotti chimici nel processo di disinfezione.

Quindi, se vogliamo “Sanificare” i nostri ambienti dobbiamo seguire un preciso protocollo individuato anche dalla Circolare del Ministero della Salute n. 5443 del 22 Febbraio 2020.

Il primo step per una corretta Sanificazione è garantire l’adeguata vestizione e svestizione degli operatori. Il secondo step è la fase di Pulizia e rimozione dello sporco. Poi si passa al processo di disinfezione con prodotti specifici a base di ipoclorito di sodio in concentrazione tra lo 0,1% e 0,5%. E’ possibile completare l’intero processo di Sanificazione attraverso un trattamento ad Ozono che riesce a ridurre il carico microbico del 99,7%.

Per conoscere il trattamento ad Ozono segui questo Link

La LSxenia Srl può esservi di aiuto nella sanificazione degli ambienti al fine di assicurare ai vostri clienti che gli ambienti trattati sono stati correttamente “Sanificati”. A certificazione del processo lasciamo un cartellino di “Sanificazione avvenuta” da mettere ben in evidenza sui locali trattati.

Posted on: 17 Marzo 2020, by :

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi